NORMATIVE

Il settore del trasporto su strada di viaggiatori (non regolare) noleggio è soggetto alle disposizioni previste dal reg.CE 561/2006 per quanto concerne i tempi di guida e di riposo e il d.lgs.n.234/2007 per quanto attiene all’orario di lavoro.

L’ambito di applicazione del reg.CE 561/2006 all’art.2, par.2, prevede che lo stesso abbia efficacia all’interno del territorio dell’Unione Europea o Tra l’Unione Europea, la Svizzera e i paesi membri che hanno siglato l’accordo sullo Spazio Economico Europeo.

Tempi di guida
9 ore giornaliere di guida.
10 ore giornaliere di guida due volte alla settimana.

Interruzioni di guida
45’ minuti consecutivi dopo 4h30’ di guida oppure due pause di cui la prima obbligatoriamente di 15’minuti e la seconda di almeno 30’minuti. ATTENZIONE!!! La seconda pausa non può essere inferiore ai 30’ minuti anche se la prima interruzione si fosse protratta per oltre 15’ minuti.

Riposo giornaliero regolare e Riposo giornaliero frazionato
riposo giornaliero regolare 11 ore consecutive ed ininterrotte.
riposo giornaliero frazionato due periodi uno di 3 ore ininterrotte e l’altro di 9 ore sempre ininterrotte.

Riposo giornaliero ridotto
riposo giornaliero ridotto 9 ore può essere effettuato per tre volte alle settimana.

Riposo settimanale
riposo settimanale regolare 45 ore ininterrotte.
riposo settimanale ridotto 24 ore ininterrotte.

I conducenti devono effettuare due riposi settimanali pari a 45 ore l’uno ogni due settimane o in alternativa un riposo di 45 ore ed uno ridotto di 24 ore in questo caso la riduzione deve essere compensata da un tempo di riposo equivalente preso entro la fine della terza settimana successiva alla settimana in questione. Il periodo di riposo settimanale può iniziare al più tardi dopo 6 periodi di 24 ore dal termine del precedente periodo di riposo settimanale, inoltre un periodo di riposo settimanale che ricada a cavallo di due settimane può essere conteggiato solo in una delle due, ma non in entrambe le settimane.

Disponibilità giornaliera del conducente (impegno/nastro lavorativo)
Fermo restando il rispetto delle ore di guida di cui al punto a) l’impegno giornaliero massimo lavorativo è di 13 ore, o in alternativa eccezionalmente 15 ore non oltre due volte alla settimana. Nel caso in cui il servizio si prolunghi oltre le 15 ore, per non incorrere in sanzioni il conducente deve riposare almeno 9 ore ininterrottamente, per poter disporre di un nuovo periodo di disponibilità giornaliera.

Impiego di un secondo autista
Qualora vengano impiegati due conducenti che si alternano alla guida, ogni 30 ore entrambi devono fruire di un periodo di riposo giornaliero di 9 ore ininterrotte. Informiamo la spettabile Clientela, che qualsiasi richiesta che preveda un impegno lavorativo e/o di guida del conducente diverso da quello regolare, sarà soggetto previa effettiva fattibilità ad un aggravio di costo per il cliente. Si prega di verificare direttamente con l’ufficio noleggi, la possibilità di effettuare eventuali variazioni di orario o di percorso, tenendo sempre presente che gli autisti sono strettamente vincolati al rispetto di quanto sopra esposto.